Arese per Lampedusa

VENERDÌ 25 OTTOBRE 2013

L'Amministrazione di Arese, durante il Consiglio comunale del 21 ottobre, ha ricordato le vittime del naufragio di Lampedusa.

Ecco il testo che la Presidente del Consiglio, Veronica Cerea, ha letto prima di dare avvio ai lavori.

Interpretando il pensiero della Giunta e del Consiglio comunale, chiedo un minuto di silenzio per ricordare le 366 vittime del naufragio di Lampedusa nel giorno della loro commemorazione.

Non basta commuoversi nei giorni successivi a queste tragedie che peraltro sono destinate a ripetersi.

Dobbiamo provare sdegno e orrore per questa tratta di esseri umani che sembra riportarci ai tempi delle deportazioni forzate e avere ancora la capacità di indignarsi, chiedendo agli organismi competenti, nazionali ed europei, un intervento rapido e concreto per fermare questo traffico di schiavi, che consenta di salvare migliaia di essere umani che fuggono dalla fame e dalle guerre”.

Il Sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, ha dichiarato che sono tantissime le associazioni, gli enti, i cittadini, che dall'Italia e dall'estero hanno offerto il loro aiuto per Lampedusa e per i migranti.

Un modo per poter aiutare le famiglie colpite e il Comune di Lampedusa è effettuare un versamento sul conto corrente dedicato:

C/C DI DI SOLIDARIETA' UNICREDIT SPA

IBAN: IT 71V 02008 82960 000102873863

causale del versamento: “Solidarietà per Lampedusa”

Salta Calendario
<   Aprile 2021   >
Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Elenco Menu