Politiche sociali

LUNEDÌ 14 OTTOBRE 2013

Giovedì 17 ottobre, alle 21.00, presso il Centro Anziani (via Col di Lana 10) ci sarà il secondo incontro formativo sull'affido leggero, ovvero una forma sperimentale e nuova di affido, che tiene conto di disponibilità anche ridotte in termini di impegno e di tempo.

L'iniziativa Una rete affidabile è promossa dall'Amministrazione in collaborazione con il Centro Affidi del Rhodense e vede il supporto anche di una nostra realtà territoriale, i Barabba's Clown Onlus” - ha commentato l'Assessore alle Politiche sociali, Barbara Scifo.

Si tratta di due incontri serali di conoscenza e riflessione sull'affido leggero, ossia una forma di accoglienza e solidarietà mirata (in termini di tempo e di impegno) nei confronti di bambine/i o ragazzine/i le cui famiglie si trovano in una qualche forma di difficoltà.

A differenza dell'affido tradizionale, che prevede una disponibilità totale da parte del nucleo familiare che accoglie il minore, l'affido leggero è dal punto di vista temporale più compatibile e sostenibile con gli impegni della quotidianità e può essere anche una scelta di tipo individuale (anche nonni, single, studenti universitari, scout maggiorenni, ecc. possono essere affidatari).

Come immaginate, anche ad Arese le famiglie con forti disagi economici e sociali sono in aumento e - come comunità - un modo che abbiamo per dare una mano è quello di mettere a disposizione, non tanto dei soldi, ma il nostro tempo e il nostro affetto, per esempio accompagnando queste bambine e questi bambini a scuola o alle attività extra scolastiche, oppure sostenendoli nei compiti”.

Gli incontri saranno tenuti da una psicologa del Centro Affidi del Rhodense (cui Arese afferisce) e non sono vincolanti nei confronti dell'assunzione di alcun impegno. Qualora poi qualcuno, dopo questi momenti di riflessione condivisa, fosse interessato a mettersi concretamente in gioco, il Centro Affidi lo accompagnerà lungo tutte le tappe di questo percorso di accoglienza. 

Spero davvero che ci sia una grande partecipazione, anche solo per aumentare la consapevolezza rispetto a un'opportunità specifica di esprimere la solidarietà nei confronti delle famiglie del nostro territorio” - ha concluso l'Assessore.

Tutti i dettagli dell'iniziativa nel volantino allegato.

ALLEGATI

Salta Calendario
<   Aprile 2021   >
Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Elenco Menu