Arese, Città dei Motori e Alfa Romeo

MARTEDÌ 16 LUGLIO 2013

Venerdì 12 luglio, l'Assessore a Bilancio - Sicurezza e vigilanza - Mobilità – Sport, Roberta Tellini (nella foto con la Responsabile Comunicazione e Sportello del Cittadino, Natascia Sessa, precedentemente delegata dal Commissario Pavone), ha preso parte all'assemblea dei soci di Città dei Motori, la rete ANCI che riunisce i comuni del Made in Italy motoristico.

Nella sala convention del Museo Ferrari, il Presidente dell'Associazione (nonché Sindaco di Maranello), Lucia Bursi, e il Capo della Segreteria tecnica, Danilo Moriero, hanno illustrato i progetti in corso, tra cui quello di dar vita alla Rete delle città "motoristiche" europee.

Grande attenzione anche per i progetti legati a Expo 2015.

"La nostra partecipazione all'assemblea ha voluto sottolineare che Arese c'è ed è pronta a ripartire - ha dichiarato Roberta Tellini. Dopo gli ultimi anni di instabilità politica, possiamo ora ragionare su progetti a lungo termine che riportino la città a essere protagonista anche al di fuori dei confini locali.

Con la sottoscrizione dell'Accordo di Programma dell'area ex Alfa Romeo, il nostro Comune sarà interessato a una profonda trasformazione. Tra le varie opere non dimentichiamoci che è prevista anche la riapertura della pista di collaudo dell'Alfa Romeo, un punto di riferimento per manifestazioni sportive, presentazioni di auto d'epoca o lancio di nuovi modelli, ecc.

Credo che questa sia una buona opportunità con l'avvicinarsi di Expo 2015, un evento straordinario che darà visibilità a Milano e a tutta l'Italia.

Con Città dei Motori abbiamo messo in cantiere la realizzazione di un gruppo di lavoro che coinvolga i comuni lombardi, affinché si possano creare circuiti enogastronimici, culturali o ambientali in occasione della fiera, per cui sono previsti milioni di visitatori che certamente non si fermeranno solo a Rho o Milano.

Stiamo valutando anche la possibilità di accedere ai fondi ministeriali per il settore turistico, così come siamo interessati a creare partnership con privati per rilanciare il territorio".

"Come Amministrazione – ha aggiunto il Sindaco, Michela Palestra - abbiamo già incontrato sia i funzionari del Ministero per i beni culturali sia la proprietà per sollecitare l'iter di riapertura del Museo Alfa Romeo e per valorizzare tutto il polo culturale di quello che è stato uno dei più grandi siti industriali italiani.

Riaprire le porte del Museo al pubblico è un obiettivo sul quale siamo molto attivi. È innegabile l'importanza che la casa del Biscione ha avuto nella nostra città e nei comuni limitrofi e il Museo rappresenta una testimonianza forte della storia industriale di Milano e dell'Italia, un marchio che si è distinto nel mondo per tecnologia, innovazione e qualità e che ancora oggi richiama milioni di fan da tutto il mondo".

Salta Calendario
<   Aprile 2021   >
Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Elenco Menu