Coronavirus ad Arese

MARTEDÌ 5 GENNAIO 2021

Il portale ATS in data odierna riporta i seguenti dati (tra parentesi, indichiamo la differenza rispetto all'ultimo aggiornamento del 22 dicembre scorso):
  • casi totali: 1.016 (+39)
  • decessi: 62 (+3)
  • guariti: 909 (+ 140)
  • ricoverati: 9 su 45 casi
  • persone in quarantena, cioè con limitazioni allo spostamento:  45 casi + 76 in sorveglianza.
 
Negli ultimi giorni i dati dei contagi sono cresciuti, ma in modo contenuto. Purtroppo, si registrano 3 nuove vittime. Esprimiamo il nostro cordoglio alle famiglie dei nostri concittadini.
 
Oggi e domani 6 gennaio siamo ancora in "zona rossa", il 7 e l'8 gennaio in "zona gialla", il 9 e il 10 in "zona arancione".
Atteniamoci scrupolosamente alle indicazioni governative, evitando sempre qualunque forma di assembramento e utilizzando mascherina e gel disinfettante. Lo facciamo a tutela della nostra salute e di quella dei nostri cari.
 
Invitiamo a tenersi aggiornati sempre su siti ufficiali: www.governo.it e www.regione.lombardia.it
 
Per quanto riguarda il rientro in presenza a scuola, è notizia di questa mattina che saranno solo le scuole primarie e secondarie di primo grado a tornare sui banchi. Il rientro per le scuole superiori, al momento, pare posticipato a lunedì 11 gennaio.
Per aggiornamenti, rimandiamo al sito della Prefettura di Milano:
 
Come per le varie attività professionali e commerciali, anche i servizi del Comune si attengono alla normativa, quindi, ricordiamo che l'accesso agli uffici, se necessario, deve avvenire su appuntamento. Il Centro civico Agorà rispetterà i giorni di chiusura previsti, di volta in volta, dai vari decreti.
 
 
RETE DI AIUTO
 
Dall'inizio dell'emergenza sanitaria è operativa la rete di aiuto e supporto alle persone in difficoltà a causa della pandemia, soprattutto a quelle che si trovano in stato di estrema necessità, fragili, che vivono sole.
 
Il numero telefonico di emergenza 379 1909759 è attivo dalle 9.00 alle 18.00 e rispondono i volontari della Fratenita di Misericordia.
 
A questo numero è possibile chiedere aiuto solo in caso di estrema necessità a causa dell'obbligo di quarantena o dell'isolamento volontario attraverso la consegna a domicilio di generi di prima necessità quali spesa e farmaci.
 
Chiediamo, invece, a tutte le persone che sono in grado di attivare la rete parentale o amicale di non usufruire del numero di emergenza per permetterci di aiutare chi effettivamente ha bisogno e non ha altro modo per soddisfare le proprie necessità.
 
Per essere vicini ai nostri concittadini è attivo anche il servizio di supporto psicologico, gestito grazie al contributo volontario di psicologi professionisti, al fine di sostenere le persone risultate positive al Covid a superare questo momento di difficoltà. Il numero a cui rivolgersi è sempre il 379 1909759.
 

GESTIONE RIFIUTI DI POSITIVI E QUARANTENATI

Per le famiglie con soggetti positivi al Covid-19 e quarantenati, ricordiamo che sono attive delle diverse modalità di conferimento dei rifiuti. A questo link trovate tutte le info utili. Ogni singolo gesto può essere utile per il contenimento dei contagi.

SPESA A DOMICILIO

Per coloro che dovessero avere necessità, è stata riattivata la app che segnala gli esercenti del territorio che effettuano consegna a domicilio.

 
INFO
 
Per ogni dubbio sull'emergenza sanitaria, la Polizia locale resta disponibile per informazioni al n. 02 93527450.
 
 
Michela Palestra Sindaca di Arese
Salta Calendario
<   Marzo 2021   >
Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
Elenco Menu