Buoni spesa per emergenza Covid

LUNEDÌ 25 GENNAIO 2021

Più di 103mila euro per buoni spesa da 200 a 600 euro da distribuire alle famiglie di Arese che sono entrate in una situazione di difficoltà a causa della crisi economica dovuta all’emergenza epidemiologica da virus Covid-19. A febbraio 2021 l’Amministrazione comunale avvierà la procedura online per l’assegnazione. Importante preparare l’ISEE aggiornato.
 
Sono state assegnate le risorse dedicate per la cosiddetta solidarietà alimentare, stabilite dal decreto legge 154/2020, che ha confermato la decisione del Governo di riproporre, come nella scorsa primavera, i cosiddetti “buoni spesa”, che verranno gestiti direttamente da ogni ente locale .
 
Il Comune di Arese ha a disposizione 103.353,99 euro per l’erogazione dei buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità, che verranno destinati a supporto specificamente dei singoli e delle famiglie che hanno subito variazioni di reddito a causa della crisi economica dovuta all’emergenza sanitaria.
I cittadini che già prima del Covid-19 erano in condizioni di difficoltà e fragilità continueranno a essere sostenuti dall’Amministrazione grazie ad altri progetti e forme di sostegno al reddito.
A febbraio 2021 l’Amministrazione comunale avvierà la procedura per assegnare i buoni spesa. Il criterio principale sarà la presentazione dell’ISEE corrente (che fotografa la situazione attuale) e in seconda istanza l'ISEE ordinario 2021 (che fa riferimento ai redditi del 2019) con ulteriore documentazione che attesti la variazione lavorativa o reddituale subita a partire dal mese di febbraio 2020.  I cittadini interessati a partecipare al bando devono attivarsi già dal mese di gennaio per ottenere l’attestazione l'ISEE 2021 (la scadenza di validità dell’ISEE 2020 è il 31 dicembre 2020 a prescindere dalla data di rilascio dell'attestazione), in modo da essere pronti per presentare la domanda, che questa volta sarà solo online.
 
Chi avrà diritto al buono?
Avranno diritto al buono spesa i cittadini residenti o domiciliati nel Comune di Arese (per i cittadini stranieri non appartenenti all’Unione Europea, è richiesto il possesso di un titolo di soggiorno in corso di validità), che hanno subito, per effetto delle conseguenze economiche dell’emergenza epidemiologica, una riduzione del reddito mensile netto o un aggravamento della propria condizione economica. Allo scadere del bando il Servizio sociale comunale servizi sociali redigeranno una graduatoria che terrà conto delle seguenti priorità:
  • singolo o nucleo familiare che non sia beneficiario di alcun contributo pubblico e non abbia beneficiato della misura buoni spesa ai sensi dell'Ordinanza n. 658 del 29/03/2020 (primavera 2020);
  • singolo o nucleo familiare che ha beneficiato della misura buoni spesa ai sensi dell'Ordinanza 658 del 29/03/2020 (primavera 2020);
  • singolo o nucleo familiare percettori di contributi pubblici (ad es. reddito di cittadinanza, cassa integrazione, NASPI, ecc.), tenuto conto dell’entità del contributo percepito, del carico familiare (presenza di minori e disabili) e di altri indicatori di disagio sociale dichiarati nella domanda, tutti elementi di valutazione che verranno considerati da parte del Servizio sociale comunale.
Si potrà presentare la domanda solo online e per poter accedere occorrerà:
  • essere in possesso di un valore ISEE familiare corrente (in corso di validità) non maggiore di euro 15.600,01;  
  • oppure essere in possesso di un valore ISEE familiare ordinario (in corso di validità) non maggiore di euro  20.000,01, con una variazione dell'attività lavorativa o una variazione con perdita di reddito almeno del 20%, tale per cui non è consentita l'elaborazione dell'ISEE corrente; 
  • oppure essere in possesso di ISEE familiare ordinario (in corso di validità) non maggiore di euro  20.000,01, di aver subito una variazione dell'attività lavorativa o una variazione con perdita di reddito inferiore al 20% o di essere impossibilitato a presentare l'attestazione ISEE (ordinario o corrente, in corso di validità). In tutti i casi, la richiesta di erogazione dei buoni spesa verrà valutata da parte del Servizio sociale comunale, attraverso un appuntamento in cui verrà richiesto di presentare documentazione e comprovare lo stato dichiarato. 
Come andrà presentata la domanda?
Per rendere più semplice e rapida la procedura, la domanda andrà presentata solo online, pertanto dovrà essere compilata e trasmessa accedendo all'apposita piattaforma a partire dal giorno 1° febbraio 2021 dalle ore 00:01 fino al giorno 28 febbraio 2021 ore 23:59, salvo eventuale proroga. Solo ed esclusivamente per coloro che sono sprovvisti di strumenti telematici, sarà possibile avvalersi di supporto e assistenza alla compilazione online, previo appuntamento telefonico con il Servizio sociale  comunale al numero 02 93527500.
 
Quali documenti sono necessari ai fini della presentazione della domanda?
Entro la fine di gennaio chi vorrà fare la domanda deve richiedere il rilascio dell’ISEE corrente 2021 oppure  ISEE ordinario 2021.
 
Come si fa a calcolare l’ISEE?
Dal 2 gennaio 2021 i cittadini possono elaborare in autonomia la certificazione ISEE, visitando il sito: https://servizi2.inps.it/servizi/IseePrecompilato/home.aspx
 
Chi non è in grado di ottenerlo autonomamente può rivolgersi a un CAF o a un commercialista tra quelli abilitati sul territorio nazionale. 
 
Come saranno erogati i buoni?
Anche l’erogazione avverrà solo online, per cui non ci sarà nessuna consegna fisica di buoni. Verrà inviato un codice PIN all’indirizzo mail del richiedente.
Seguiranno informazioni più dettagliate attraverso il sito del Comune di Arese.
 
Quali sono i negozi?
Supermercati, farmacie, piccoli negozi di alimentari autorizzati e accreditati sulla piattaforma appositamente predisposta. A fine gennaio sarà pubblicato sul sito del Comune l’elenco aggiornato.
 
A quanto ammonta il buono spesa?
L’entità del buono è rapportata in base al numero dei componenti del nucleo familiare, fino a un importo massimo complessivo per nucleo familiare pari a euro 600,00 ed è così determinata:
  • Nucleo familiare costituito da una sola persona: euro  200,00
  • Nucleo familiare costituito da più di una persona: l’importo di euro 200,00 è incrementato, non computando il richiedente, di:
           a) 100,00 euro per ogni componente in più, fino al numero massimo di 5 componenti
           b) 50,00 euro per ogni componente in età 1 giorno - 3 anni compiuti.
 
 
Per informazioni rivolgersi a:
Area socio educativa e culturale – Servizio sociale comunale 
tel. 02 93527500  
da lunedì a venerdì  dalle 8.30 alle ore 12.30, il martedì dalle 16.00 alle ore 18.30
mail: sociale@comune.arese.mi.it
Salta Calendario
<   Marzo 2021   >
Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
Elenco Menu