5x1000 ­ dichiarazione 2019

VENERDÌ 24 LUGLIO 2020

Sono stati pubblicati gli elenchi con la destinazione del 5 per mille, in base alle scelte effettuate dai contribuenti che hanno presentato la dichiarazione dei redditi nel 2019.

Le scelte degli italiani premiano ancora una volta gli enti di volontariato, ma tra i Comuni Arese balza al 22° posto con 747 preferenze per un totale di 37.059,72 euro, piazzandosi dietro solo a grandi città come Milano, Roma, Torino, Bologna (fatta eccezione per il Comune di Valdagno, che – come Arese – non è capoluogo di Provincia).

Nella dichiarazione precedente, erano state 335 le preferenze per il nostro Comune per un totale 16.000 euro di beneficio. Sono quindi più che raddoppiati i cittadini che hanno scelto di donare al Comune di Arese il proprio 5 per mille, così come è più che raddoppiata la somma che entrerà nelle casse comunali.

La prima cosa che mi sento di esprimere è un sincero grazie ai nostri cittadini, che ci hanno dato fiducia e hanno creduto nel progetto #una città in viaggio, che rappresenta un’azione concreta di miglioramento della sostenibilità ambientale. Anche UNI TER si era unita a questa campagna, devolvendo 500 euro in memoria della docente Alessandra Germano e su segnalazione del sig. Roberto Gualtieri. È stata la prima campagna di fund raising strutturata attorno a un obiettivo importante che coniuga la tutela dell’ambiente e la scuola, due temi che abbiamo a cuore e su cui investiamo molta attenzione da sempre. La somma raccolta, come stabilito, sarà interamente destinata all’acquisto di due nuovi scuolabus elettrici, anche se ora – vista l’attuale situazione sanitaria – dovremo soffermarci e fare qualche ragionamento in più per capire modalità e tempi” – ha dichiarato Michela Palestra Sindaca di Arese.

Con questa campagna di fund rasing, la prima della storia aresina, abbiamo scommesso su sostenibilità ambientale e scuola, due temi fondamentali e prioritari di questa Amministrazione. La partecipazione dei cittadini è stata straordinaria e importante, un motivo per incoraggiarci a proseguire su questa strada. Questa che abbiamo sperimentato è una modalità che coniuga trasparenza e partecipazione e permette al Comune di reperire nuove risorse scommettendo su un processo ampio e diffuso tra i cittadini, un’innovazione che merita di essere strutturata e utilizzata anche per altri ambiti” ha aggiunto il Vice Sindaco Luca Nuvoli.

Salta Calendario
<   Ottobre 2020   >
Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 
Elenco Menu