Coronavirus ad Arese

VENERDÌ 3 APRILE 2020

“Da quanto emerge dai dati resi noti da ATS, dall’inizio dell’emergenza sanitaria ad Arese siamo arrivati a 54 persone positive al Covid 19 (tra cui 6 decessi e 3 guarigioni) dall’inizio dell’emergenza.

Il numero apparentemente stabile della giornata di ieri, quindi, non era realistico, verosimilimente il portale di accesso ai dati non è stato aggiornato per ragioni tecniche.

Ai contagiati, si aggiunge un’altra perdita. In questo triste momento, ci stringiamo alla famiglia, a cui esprimo il mio cordoglio e quello della Città di Arese.

Come abbiamo detto in altre occasioni, sappiamo che l'attuale situazione sta mettendo a dura prova la tenuta emotiva di tutti noi!

Talvolta è difficile essere consapevoli di aver bisogno di aiuto.

L’ansia, la depressione, il senso di inadeguatezza potrebbero accompagnarci anche temporaneamente, in particolari condizioni di stress, (come ora), ma una presa di coscienza del nostro disagio e un sostegno psicologico potrebbero essere risolutivi.

ll Comune di Arese, in collaborazione con la Misericordia Arese, ha messo a punto una serie di servizi a supporto delle persone che sono in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria.

Per le persone con più di 65 anni, sole senza rete di parenti, con patologie, in quarantena o in isolamento o in grave difficoltà per le necessità primarie, è possibile chiamare il numero 379 1909759, tutti i giorni h24. A questo numero rispondono i volontari della Misericordia che raccolgono le richieste di supporto.

Allo stesso numero 379 1909759 è anche possibile chiedere un sostegno psicologico.

Per chi si sente disorientato e non sa come affrontare questi giorni di isolamento o semplicemente ha bisogno di chiacchierare con qualcuno, perché si sente solo, è possibile chiamare il numero 344 0488729, da lunedì a sabato dalle 10.00 alle 13.00.

Non sottovalutate l'importanza di un supporto morale in un periodo difficile come questo.

Le persone che rispondono a entrambi i numeri saranno in grado, se necessario, di mettervi in contatto con un team di psicologi, persone preparate che hanno risposto al nostro appello e si sono messe a disposizione per offrire un supporto psicologico e per non lasciare sole le persone che si sentono colpite o esposte all'emergenza traumatica.

Continuiamo a rispettare tutte le disposizioni, restiamo a casa e adottiamo comportamenti intelligenti e responsabili. Facciamolo per noi stessi, per le nostre famiglie, per la comunità".

Michela Palestra Sindaca di Arese

Salta Calendario
<   Ottobre 2020   >
Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 
Elenco Menu