SUAP

 

Cos'è il SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l’unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano a oggetto l’esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività, ivi compresi anche quelli di cui al Decreto Legislativo del 26 marzo 2010, n. 59.

Il SUAP assicura all'impresa una risposta unica e tempestiva, contattando direttamente gli altri uffici comunali e tutte le Amministrazioni pubbliche coinvolte nel procedimento.

Le comunicazioni al richiedente sono trasmesse esclusivamente dal SUAP. Infatti, la norma prevede che gli altri uffici comunali e le Amministrazioni pubbliche diverse dal Comune (che per qualunque motivo sono parte del procedimento) non possano trasmettere al richiedente atti autorizzatori, nullaosta, pareri o atti di consenso, anche a contenuto negativo, se non attraverso il SUAP.

 

IL SUAP TELEMATICO

Dal 29 marzo 2011 è entrato in vigore il procedimento automatizzato e, pertanto, le pratiche soggette a Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) sono da trasmettere con modalità telematica.

Dal 1° ottobre 2011 è entrato inoltre in vigore il procedimento ordinario e, pertanto, anche le pratiche non soggette a SCIA, ma soggette al rilascio autorizzativo, sono da trasmettere con modalità telematica.

Per inviare telematicamente un'istanza, in particolare occorre:

una casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) da cui dovranno essere trasmesse le pratiche al SUAP e a cui il SUAP invierà le comunicazioni

un dispositivo o smart-card di firma digitale (DPR 445/00) con relativo lettore, per esempio:

- Carta Regionale Servizi (CRS) purché attivata e contenente un certificato di firma digitale (tale operazione è possibile presso gli Uffici delle Camere di Commercio)

- Carta Nazionale Servizi (CNS)

- Business Key, una chiave USB che non necessita né di smart card né di relativo lettore.

 

L'impresa può inoltre avvalersi di un professionista o della propria associazione di categoria a cui conferire una procura per la presentazione telematica al SUAP.

La normativa prevede che l'attività relativa alla SCIA possa essere iniziata immediatamente a seguito del rilascio di una ricevuta di ricezione da parte del SUAP e che sia valida anche la ricevuta di consegna rilasciata dal provider di Posta Elettronica Certificata.

Il Comune ha successivamente 60 giorni di tempo per procedere alle verifiche del caso, con particolare riferimento all’accertamento dei requisiti e dei presupposti necessari per l’esercizio dell’attività; può quindi adottare i provvedimenti di divieto di prosecuzione dell’attività e di rimozione degli eventuali effetti dannosi di essa.

 

MODALITA' DI TRASMISSIONE

Se la pratica SUAP è contestuale a un adempimento della Comunicazione Unica, da inviare al Registro Imprese, e che rappresenta la maggior parte dei casi, si dovrà utilizzare soltanto l’applicativo on line ComUnica Starweb, accessibile dal sito della Camera di Commercio. Sarà poi la Camera di Commercio a inviare automaticamente la pratica al SUAP.

L'applicativo della Camera di Commercio consente inoltre di inviare pratiche telematiche ai SUAP anche in assenza di uno specifico adempimento per il Registro delle Imprese (only SUAP).

In alternativa, se non vi sono altri adempimenti d'impresa, la pratica potrà essere predisposta attraverso un apposito applicativo, accessibile dal sito del Comune sotto la sezione SUAP, firmata digitalmente e inviata mediante posta elettronica certificata alla casella:

protocollo@cert.comune.arese.mi.it.

Se alla pratica SUAP sono allegati uno o più documenti, anche questi devono essere in formato standard PDF e sottoscritti con la firma digitale.

  

APPROFONDIMENTI

Normativa di riferimento:

Decreto Legislativo del 26 marzo 2010, n. 59

Decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010, n. 160

Circolare Regione Lombardia 21 marzo 2011, n. 3

Legge 12 luglio 2011, n. 106

 

Per maggiori informazioni:

www.mi.camcom.it/web/guest/avvio-telematizzazione-s.u.a.p

www.impresainungiorno.gov.it/

www.regione.lombardia.it

ALLEGATI

Salta Calendario
<   Maggio 2021   >
Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      
Elenco Menu