Associazioni di volontariato - vidimazione registro dei soci

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

Le Associazioni di volontariato di cui alla legge 11 agosto 1991, n. 266, sono obbligate ad assicurare i propri aderenti che prestano attività di volontariato, contro gli infortuni e le malattie connessi allo svolgimento dell'attività stessa, nonché per la responsabilità civile per i danni cagionati a terzi dall'esercizio dell'attività medesima. La vidimazione del Registro dei soci, prevista dal D.M del 14/02/1992, così come modificato dal D.M. 16.11.1992, è finalizzata a tenere aggiornato l’elenco delle persone che aderiscono all’Associazione e prestano attività di volontariato, al fine di controllare se l’obbligo assicurativo è stato assolto. Il registro, prima di essere posto in uso, deve essere numerato progressivamente in ogni pagina e bollato in ogni foglio da un notaio, o da un segretario comunale, o da altro pubblico ufficiale abilitato a tali adempimenti. L’autorità che ha provveduto alla bollatura deve altresì dichiarare, nell’ultima pagina del registro, il numero di fogli che lo compongono.

 

Ufficio di riferimento

Servizio Supporto Giuridico Contratti Appalti e Gare via Roma n. 2, tel. 02/93527.241-269 fax. 02/93580465 – PEC: protocollo@cert.comune.arese.mi.it
 

Orario di apertura al pubblico

Lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì 8.30 – 12.00; martedì 8.30 – 12.00 / 16.00 – 18.30.

 

Modalità della richiesta

La domanda di vidimazione, in carta semplice, unitamente al registro con fogli in bianco prenumerati, dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Arese (preferibilmente a mezzo PEC o via fax o a mani), utilizzando l'apposita modulistica scaricabile (vedi collegamento in calce alla pagina). Al completamento della vidimazione il Servizio Supporto Giuridico Contratti Appalti e Gare convocherà l’interessato per la restituzione del registro.

 

Documentazione da allegare alla domanda:

  • registro da bollare: ogni pagina del registro, per il quale è richiesta la bollatura, deve essere preventivamente numerata a cura  del richiedente. Nei registri rilegati, riportare sulla copertina la denominazione dell’Associazione, il  codice fiscale e il tipo di registro; nei registri a fogli mobili, riportare su tutte le pagine la denominazione  dell’associazione, il codice fiscale e il tipo di registro e annullare opportunamente il retro dei fogli nel  caso non venga utilizzato;
  • modulo di richiesta debitamente compilato e sottoscritto.

 

Tempi di conclusione del procedimento

La bollatura viene effettuata ordinariamente entro 30 giorni dalla presentazione della domanda (salvo urgenze motivate). L’Associazione ha l’onere di procedere al ritiro del registro.

 

Responsabile del Procedimento

Dott.ssa Rosella Paganini 

DOVE RIVOLGERSI :  

SERVIZIO SUPPORTO GIURIDICO, CONTRATTI, APPALTI E GARE
Municipio Comunale, via Roma, 2

RESPONSABILE :  

Dott.ssa Rosella Paganini

ALLEGATI

Versione Stampabile Versione Stampabile

Salta Calendario
<   Novembre 2017   >
Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   
Elenco Menu