Educazione finanziaria

MARTED╠ 15 NOVEMBRE

La crisi economica e sociale di questi ultimi anni ha messo in difficoltà numerose famiglie, che spesso si sono sentite disorientate e prive di sostegno. Il progetto #Oltreiperimetri, dei 9 Comuni del rhodense, promosso da Sercop e finanziato da Fondazione Cariplo, ha lo scopo di proporre una risposta innovativa ai nuovi bisogni sociali, con linee di intervento dedicate al lavoro (si pensi al progetto JobArese), all’esigenza abitativa (si vedano la nascita dell’Agenzia dell’Abitare del rhodense e le azioni in atto sul tema della locazione, come la sottoscrizione dei nuovi accordi locali a canone concordato, che presto verranno presentate alla cittadinanza), al sovra indebitamento e al risparmio, con l’operazione chiamata #Riequilibriamoci.
 
L’operazione #Riequilibriamoci prevede due azioni: da un lato, quando possibile, attraverso la proposizione di operazioni di saldo e stralcio di posizioni debitorie insostenibili, finanziate dalla Banca partner e garantite dal fondo messo a disposizione dal progetto. Dall'altro, e questo è l’aspetto più rilevante, attraverso un'azione preventiva, ovvero l’attività di educatori finanziari certificati, che svolgono il loro lavoro sul territorio,  erogando percorsi di educazione finanziaria a gruppi di cittadini e/o affiancando il singolo cittadino nella ricerca della migliore soluzione personalizzata con cui pianificare e migliorare la propria gestione economica. All’interno di questo contesto, l’Amministrazione ha dunque deciso di iniziare a promuovere la sensibilizzazione verso una cultura finanziaria consapevole e diffusa” dichiara Barbara Scifo, Assessore alle Politiche sociali.
 
Si inizierà il prossimo 15 novembre, alle 21.00, in Biblioteca, con una serata di presentazione del programma, cui seguirà un ciclo di 3 incontri formativi gratuiti di educazione finanziaria, aperti a tutti, per imparare ad analizzare le proprie reali condizioni economiche e finanziarie e a ricercare le possibili soluzioni per riorganizzare il proprio bilancio familiare. Gli incontri formativi si terranno il 23 novembre, il 30 novembre e il 7 dicembre presso il Forum delle Associazioni di viale Resegone 6, dalle 20.30 alle 23.30
 
L’iniziativa vede già il sostegno e la collaborazione di alcune associazioni e comitati di Arese, quali il Comitato Genitori, il Gruppo Sportivo Oratoriano, Uni Ter, Caritas e il Comitato abitanti case popolari.
 
Siamo convinti che, di fronte al difficile momento storico, supportare i nostri cittadini in una gestione più consapevole delle proprie risorse economiche, e se necessario alla ristrutturazione di eventuali debiti, sia un servizio importante, che estende gli interventi del welfare locale “oltre i perimetri” dei servizi sociali, per aprirsi a tutti, e che stringe alleanze con tanti soggetti e attori importanti della nostra città, a cui va il
nostro più sentito ringraziamento per la sensibilità mostrata nel condividere e sostenere il progetto” conclude il Sindaco Michela Palestra.
 
 
 
 
Cos’è l’educazione finanziaria e cosa significa e, soprattutto, come si fa a pianificare il proprio futuro?
A queste domande l’educatore finanziario risponde fornendo abilità e strumenti culturali e operativi che consentano alle persone di prevenire situazioni problematiche, creando le condizioni per la realizzazione dei progetti di vita all’interno di un quadro di stabilità economica, finanziaria e patrimoniale e valutare la professionalità degli operatori del mercato, riconoscere la qualità della consulenza delle informazioni fornite, nonché valutare criticamente le offerte di prodotti in funzione della adeguatezza alle proprie esigenze di indebitamento, protezione, pensione, investimento.

ALLEGATI

Salta Calendario
<   Sett. 2019   >
Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      
Elenco Menu